Richiedi un pronto intervento per disinfestazione.
CHIAMA      331 9997537

Oltre alle attività produttive, l’Azienda Agricola delle Dolomiti si è specializzata nella disinfestazione da insetti nocivi, in particolare imenotteri velenosi, grazie all’attività di apicoltura, ai percorsi formativi con l’Istituto Zooprofilattico Sperimentale delle Venezie (IZSVE), all’iscrizione nell’albo regionale dei tecnici apistici e all’esperienza maturata con i vigili del fuoco. Le api, bombi, vespe e calabroni quando diventano invadenti, mettono a rischio la salute delle persone o limitano la nostra libertà, si configura l’attività di disinfestazione che la nostra azienda è in grado di offrire in modo immediato, risolutivo e professionale, anche con pronto intervento.
Chiama il 331 9997537 e richiedi un sopralluogo!

Come si insediano gli imenotteri 

Nel periodo della stagione calda, da giugno/luglio fino a novembre/dicembre, si concentra l’attività degli imenotteri nocivi. In primavera questi insetti svernano. La regina, sopravvissuta all’inverno in anfratti nel terreno, in primavera cerca un sito adatto alla nidificazione. Il sito ideale è un anfratto sufficientemente grande, asciutto, caldo (adiacente ad appartamenti o siti riscaldati, esposti al sole), che le permetta di accedervi in qualunque momento, altra condizione importante, che sia vicino a fonti di cibo. Teniamo presente che le api si nutrono soltanto di nettare e polline, mentre vespe e calabroni sono onnivori pertanto si adattano al periodo e approfittano delle occasioni (se lasciamo avanzi incustoditi, odori di frutta o derivati oltre la maturazione o in decomposizione). I calabroni raccolgono cibo per le larve, che a loro volta producono un siero con cui si nutrono gli adulti. Le larve di calabrone sono ghiotte di api. I nidi di calabroni in particolare producono molto sporco, il quale cade sotto il nido, si accumula, marcisce, produce cattivo odore e forma un liquame scuro dato dalla putrefazione dei rifiuti delle larve (escrementi e resti di insetti mangiati ecc). Spesso i nidi vengono costruiti nel camino, nel sottotetto o nel cassonetto delle tapparelle, nelle intercapedini dei muri, o in qualunque anfratto che gli permetta di costruire un nido all'asciutto.

Read More

Eliminazione

Bisogna essere molto prudenti nell'attivarsi e cercare di eliminare questi intrusi con il fai da te. Se disturbati diventano aggressivi e possono causare seri danni alla salute. Una persona, se allergica al tipo di veleno, può andare incontro a shock anafilattico e conseguente rischio di morte. 
Read More

Pericolo

Anche una persona che non è allergica può andare incontro allo stesso problema se viene assalita da molti insetti. La quantità di veleno iniettata può provocare lo shock anafilattico. Spesso si verificano casi in cui il fai da te ha provocato vittime ignare delle conseguenze nelle nostre zone.

Hai necessità di un pronto intevento? Chiama il 331 9997537!
Share by: